autismo, Libro - Mia Sorella mi Rompe le Balle

Avventura Svizzera

Eccoci, in viaggio verso casa. Ieri siamo andati a Lugano perché la Radiotelevisione della Svizzera Italiana ci ha invitati al suo programma sull’Asperger (andrà in onda il 18 febbraio). Così, già che eravamo in zona, abbiamo fatto un salto a visitare i Castelli di Bellinzona. Lì abbiamo incontrato un gatto svizzero soprannominato Osvaldo (molto serio, si fa coccolare ma non gioca con le cordicelle), abbiamo cercato un posto dove mangiare ma avevamo solo 10 franchi (ci siamo scordati di non essere in Europa!) quindi il kebabbaro svizzero ci ha dato le sue patatine fritte al curry, Damiano ha imitato i seguenti suoni: • pieno di benzina • pulsante dell’attraversamento pedonale • aspiratore del bagno dell’hotel • ascensore, abbiamo regalato biglietti da visita, mangiato un gelato con l’Ovomaltine, passeggiato in un parco lungo il lago di Lugano (gioco di parole da ripetere più volte) con cigni e statue stanche morte, apprezzato la pulizia delle strade e il silenzio, fatto girare a Damiano il suo primo vlog da solo (chiuso in un bagno), scoperto della lite tra Bugo e Morgan, perso le ultime due puntate di Beautiful.
Insomma, grandi emozioni. 

P.S. E grazie al nostro fotografo accompagnatore cognato Gollum Philipp

Damiano e Margherita Tercon - Svizzera
Damiano e Margherita Tercon ai castelli di Bellinzona – Foto Philipp Carboni
autismo, Uncategorized

BUON COMPLEANNO DAMI!

Tanti auguri a te, grazie per quello che sei e che sei riuscito a diventare.
Grazie per non esserti arreso quando in tanti hanno cercato di buttarti giù, grazie per avere sempre il sorriso, per il tuo modo di pensare, di ridere, sorridere, riflettere, per la tua capacità di trasformare la normalità in sogno, in voglia di fare e di vivere e di combattere e di cantare.
Grazie per portare la musica nelle nostre esistenze e per come riesci ad abbattere le tante, grandissime “barriere architettoniche mentali” (come dici tu) che abbiamo costruito nelle nostre vite.
Tanti auguri, lirico sognatore!
Continua a guardare in alto, così alzeremo anche noi lo sguardo 💓
+ 38 !

Damiano Tercon Auguri
Damiano Tercon – Buon compleanno!
autismo, comiche, Uncategorized

Il metodo giusto per dimagrire – by Damiano Tercon

SMS da Damiano: “Quando sabato siamo andati fare quei traslochi per aiutare la zia, nei manifesti pubblicitari del parcheggio, col babbo abbiamo visto la pubblicità del corso di operatore agricolo.
Ho telefonato e mi sono iscritto tramite internet come mi aveva suggerito il babbo, facendomi aiutare dalla mamma quando la mamma si è svegliata.
Oggi e mi arriva una telefonata da un numero di cellulare memorizzato, il cui numero era di una operatrice del corso, la quale mi ha detto che sono stato convocato per lunedì.
Ed io ho risposto che ci sarei andato e che mi avrebbe accompagnato la mamma, e mi accompagnerà la mamma. Il babbo mi aveva detto che se faccio l’operatore agricolo dopo dimagrisco, mi cala la pancia e la ciccia in generale e mi aumentano i muscoli, ed io gli ho risposto che voglio fare l’operatore agricolo solo per dimagrire, perdere la pancia, la ciccia e il peso, e non per aumentare di muscoli perché non mi interessa aumentare di muscoli.
Salutoni e un bacioni,
Damiano.”

damiano e margherita divertente tercon
Damiano e Margherita Tercon – i segreti per dimagrire
autismo

30k su Facebook!

Sapete… prima di aprire la pagina Facebook “Damiano e Margherita Tercon“… io non sapevo così tante cose su mio fratello. Lo conoscevo, ma in superficie.

Lo trovavo una persona normale (ci sono cresciuta insieme), con qualche difficoltà, con i suoi desideri, i suoi mille pregi e difetti. Era… mio fratello. Abbiamo vissuto lontano per molto tempo, io ho abitato nel mondo, tra Milano, Parigi, Dublino. Lui è sempre rimasto a casa con i genitori, nella nostra piccola Rimini.

Poi, tempo fa, vedendomi fare video, mi chiese di essere presentato al resto delle persone, sulla mia pagina Facebook.
Ed io lo feci. Ed accadde quello che ci ha portati qui, oggi.
Accadde che scoprii un universo. Un mondo. Una persona profonda, un compagno di avventure, di vita. Un fratello di cui vantarsi.

Forse non sembrerà una storia romantica, raccontata in questo modo. Però è una storia vera.
E’ vera come accade in tante storie, in tante famiglie.
E’ vera come quando si dice che quello che abbiamo sempre cercato è sotto i nostri occhi, siamo noi che non riusciamo a vederlo.
E’ vera tutte le volte che diamo qualcosa per scontato, qualcuno per scontato.
E’ vera quando non abbiamo voglia di fare troppe domande, quando ci concentriamo troppo su noi stessi. E’ vera ogni volta che non ci sforziamo di fare domande a chi è più silenzioso, a chi non chiede, non pretende, non urla.
E’ vera quando non vogliamo combattere abbastanza per qualcuno e ce ne rendiamo conto troppo tardi.
E’ vera finché non decidiamo di cambiare le cose.

Vorrei ringraziarvi per avermi aiutata a conoscere mio fratello e per avere aiutato lui a diventare un uomo. Un uomo che parla, che si confessa, che crede nel futuro, che crede in se stesso.
Un uomo che, dopo 37 anni di silenzio, ha capito che la sua vita valeva esattamente come quella di qualsiasi altra persona. Che, nonostante le difficoltà, poteva sognare. E combattere. E decidere. E, finalmente, Vivere.

Oggi siamo 30.000. E abbiamo tutti qualcosa in comune.
Oggi nessuno di noi è solo.

Margherita Tercon

damiano e margherita tercon facebook trentamila
Damiano e Margherita Tercon Facebook – trentamila