autismo, Libro - Mia Sorella mi Rompe le Balle, Uncategorized

Grazie

Ieri sera, prima di andare a dormire, ho letto tutti i vostri messaggi. Mi sono messa a piangere. Mi sono sentita stupida. Per aver pensato, anche solo per un attimo, di poter mollare. Per aver pensato di arrendermi, di darla vinta a questi meccanismi che vogliono che siano i “grossi” a vincere.
Credevo che nel mondo ci fossero persone buone, ma non mi ero resa conto di quante fossero. Ogni vostra donazione, ogni messaggio, ogni condivisione ci ha fatto capire che abbiamo creato qualcosa di meraviglioso. Siamo riusciti a riunire persone con il cuore enorme.
Umanità.
Davvero, è nella commozione che scrivo queste parole. Grazie per tutto quello che avete fatto per noi, grazie per tutto quello che fate. Ci avete chiesto di non arrenderci perché volete continuare a sognare insieme a noi. Quindi vi chiediamo scusa, perché ci siamo fatti prendere dallo sconforto e abbiamo richiuso i sogni nel cassetto. Noi, che i cassetti li teniamo tutti aperti.
Ma è questo che ci avete insegnato: che siamo un gruppo di sognatori. Non siamo due, tre. Ci avete insegnato che siamo forti. Che non bisogna mai arrendersi.
Grazie per averci sostenuti, ora siamo Motivatissimissimissimi (come dice Damiano!). Ora ve lo promettiamo più carichi di sempre: faremo del nostro meglio. Cercheremo di dare il massimo, continueremo a mettere tutta la nostra Passione e il nostro Amore in questo progetto.
Vi vogliamo Davvero bene, non è per dire, non è un discorso retorico. Non sono parole vuote. È amore.
Grazie.
Ora siamo forti.
Ora siamo carichi.
Ora siamo tutti insieme.
Nessuno potrà buttarci giù.
Lo abbiamo dimostrato, uniti.
💪
…e come abbiamo scritto nei ringraziamenti del nostro libro:

Damiano e Margherita Tercon - ringraziamenti
Citazione – Ringraziamenti di Mia Sorella mi Rompe le Balle – Damiano e Margherita Tercon
autismo, Uncategorized

Nati due Volte

Questi bambini nascono due volte. Devono imparare a muoversi in un mondo che la prima nascita ha reso più difficile, sono impreparati. La seconda dipende da voi, da quello che saprete dare, è affidata all’amore e all’intelligenza degli altri. Sono nati due volte e il percorso sarà più tormentato. Ma alla fine anche per voi sarà una rinascita.
 
(Giuseppe Pontiggia – Nati due volte)
Damiano e Iris Tercon
Damiano con sua sorella Iris Tercon